Compara i migliori conti online

Fare un bonifico in posta

di Marco Fanelli

Fare un bonifico in postaFare un bonifico in posta è possibile, un’operazione semplice e molto economica grazie a Poste Italiane.

Fare un bonifico è una tra le operazioni più care se fatto in una banca, a maggior ragione se di questa non si è correntisti: l’invio di denaro può arrivare a costare anche 10 euro. Fare un bonifico da posta a banca è invece sicuramente più conveniente oltre che molto semplice.

Basta infatti recarsi in una delle tante filiali di Poste Italiane presenti sul territorio nazionale e compilare il modulo preposto per l’operazione. Questo appare come un comune bollettino postale, sul quale dovranno essere inseriti non solo i propri dati, ma anche quelli del destinatario, oltre naturalmente alla causale e, ancora più importante, l’importo che si desidera inviare. È quindi possibile fare un bonifico in posta senza conto.

Quando invece si è correntisti, il bonifico che si invia dalla posta equivale in tutto e per tutto a quello bancario e può essere eseguito verso un conto corrente della posta (questa operazione si chiama Postagiro) così come anche verso un conto corrente di una banca. Il Postagiro è un servizio molto comodo ed economico, attraverso il quale si può inviare fino ad un massimo di 15.000 euro.

Quanto costa fare un bonifico in posta

Un Postagiro costa 1 euro e basta un giorno lavorativo affinché la cifra inviata arrivi nel conto del destinatario. Nella compilazione del modulo non è necessario inserire i propri dati, poiché sono già a conoscenza della posta essendo correntista, ma solo quelli del destinatario.

Si può fare un bonifico bancario in posta e non solo un Postagiro, in questo caso del beneficiario occorre anche l’IBAN, cioè il codice che viene utilizzato negli scambi di denaro tra banche diverse e che identifica la banca, il suo Paese e il numero di conto corrente.

Il prezzo per questo tipo di operazione resta basso, solo 1 euro, come per il Postagiro, ma aumentano le tempistiche necessarie per l’accredito, che da un giorno salgono a massimo tre giorni lavorativi.

È possibile fare un bonifico online con Poste Italiane, sia per il Postagiro che per il bonifico verso una banca, attraverso il servizio dell’home banking. Un’ulteriore possibilità è fornita dall’app su smartphone per rendere l’operazione ancora più veloce e semplice.

Come compilare un bonifico SEPA alle poste

Il bonifico SEPA che si effettua anche in posta è il sistema attraverso il quale è possibile inviare del denaro nella valuta dell’euro da un conto corrente di Poste Italiane verso un altro conto in Italia o anche all’estero purché rientrante nell’area SEPA.

In questa zona rientrano non solo i Paesi facenti parte dell’Unione Europea, ma anche altri come la Svizzera, il Principato di Monaco o la Repubblica di San Marino, che condividono questo sistema di pagamento e nel trasferire denaro vanno incontro a costi contenuti come se stessero facendo un bonifico nazionale e senza cambio di valuta.

Allo stesso modo anche le tempistiche sono equiparate a un comune bonifico effettuato entro i confini nazionali, per il quale è previsto un solo giorno per l’accredito sul conto del destinatario.

Per effettuare un bonifico verso uno dei Paesi dell’area SEPA o anche extra SEPA è importante, in fase di compilazione, che oltre all’IBAN del destinatario si aggiunga anche il codice BIC o SWIFT, utilizzato appunto nei pagamenti internazionali. Per tutti gli altri campi la compilazione segue lo stesso iter di un comune bonifico nazionale.

Bonifico con carta prepagata

Tutti conoscono la nota carta prepagata Postepay di Poste Italiane, l’evoluzione di questo strumento nasce con caratteristiche ancora migliori e risponde a esigenze come quelle di inviare o ricevere bonifici. La carta in questione si chiama Postepay Evolution, una ricaricabile dotata però anche di codice IBAN, che permette di effettuare bonifici.

Postepay Evolution è la risposta a chi non desidera avere un conto corrente vero e proprio, ma ha frequente necessità di operare tramite bonifico. Questi possono essere sia ricevuti, comunicando il codice IBAN che è stampato sulla carta stessa, che inviati da uno sportello postale o operando tramite il sito di Poste Italiane e anche dall’apposita app.

Il bonifico effettuato con Postepay Evolution ha un costo di 1 euro. Per quanto riguarda le tempistiche sono leggermente più lunghe rispetto ai comuni bonifici e vanno dai tre ai quattro giorni.

Conti correnti da non perdere

Per te che cerchi un conto corrente sicuro dotato di carta per gli acquisti online e nei negozi, facile da utilizzare per gestire i tuoi risparmi e conveniente sui costi di gestione, vai alla classifica dei migliori conti correnti.

Autore
AUTORE
Marco Fanelli

Marco Fanelli è un esperto nel settore fintech, con particolare interesse per carte, conti correnti e conti deposito. Con un background come sviluppatore informatico e una profonda competenza SEO, Marco ha creato uno dei siti più visitati in Italia nel settore finance. Il suo obiettivo principale è fornire guide chiare e dettagliate, risolvere le problematiche annesse all'uso di carte e conti ed offrire recensioni comparative approfondite, rendendo il mondo fintech comprensibile per tutti.