Conti correnti a zero spese

Un conto corrente a zero spese rappresenta una ottima soluzione per abbattere i costi di gestione che sono normalmente presenti in un rapporto bancario. È però indispensabile capire di quali spese venga garantito l’azzeramento ed a quali condizioni, e se queste comprendano anche le imposte.

Qui ti mostro subito, senza farti perder tempo, quelli che sono i 2 migliori conti correnti a zero spese. In alternativa continua a leggere per capirne di più.

Conto Costi Caratteristiche Richiedilo
Conto N26
Conto corrente N26
Canone: 0€
Carta debito: 0€
Apertura: 0€
  • Conto per smartphone completamente gestibile tramite app
  • Carta Mastercard inclusa
  • Notifiche push su acquisti in tempo reale sullo smartphone
  • Disponibile in versione Black e Metal con copertura assicurativa
  • Limiti di prelievo e pagamento personalizzabili
Scopri Recensione
Conto IllimityBank
Conto corrente IllimityBank
Canone: 0€
Carta debito: 0€
Apertura: 0€
  • Hai un conto a zero spese per i primi 12 mesi e, se vuoi, a vita rispettando 2 semplici condizioni
  • Prelevi gratuitamente in tutto il mondo per importi pari o superiori a 100€ con carta di debito internazionale
  • Scegli la tua carta di credito personalizzata e gratuita
  • Apri Illimity gratis con il codice promo PROMO20
Scopri Recensione

Perché scegliere un conto corrente a zero spese

La scelta di un conto corrente a zero spese è utile perché permette di abbattere i costi di gestione optando per una soluzione a pacchetto che prevede tutta una serie di servizi senza doversi preoccupare, per esempio, del numero di operazioni che vengono compiute.

Questa soluzione è utile per i giovani ma anche per i pensionati e tutti coloro che utilizzano il conto come uno strumento di servizio per ricevere o effettuare pagamenti e non hanno bisogno di servizi di sportello.

Conto corrente N26

Funzionalità base per un conto corrente

Un conto corrente serve per ricevere ed inviare denaro, ma dispone anche di una serie di servizi che possono rendere più facile la vita di tutti i giorni.

Intanto la disponibilità dell’home banking e magari di una app per smartphone permettono di poter utilizzare il proprio conto senza limiti di tempo ed in mobilità.

Inoltre, dovrebbe essere garantita, tramite bancomat o internet, la possibilità di ricaricare i cellulari, il pagamento dei bollettini postali, il servizio c-bill, che i fornitori di servizi stanno gradualmente abbracciando perché istantaneo e sicuro.

Molte banche permettono anche il pagamento di taluni tributi come il bollo auto o gli F24, ed anche la possibilità di gestire una prepagata con la quale poter effettuare acquisti sul web.

Costi: sono davvero zero le spese?

La platea dei prodotti disponibili a zero spese è davvero molto ampia e merita un approfondimento. Esistono infatti prodotti che sono a zero canone, vale a dire che non hanno costi di gestione ma hanno quelli fissi che non sono gestiti dalla banca, come l’imposta di bollo (vedi anche conti senza imposta di bollo).

Va precisato che l’imposta di bollo sulle rendicontazioni è un tributo obbligatorio introdotto nel 2012 dal Decreto Monti e che pertanto ove la banca decida di non addebitarla al cliente, questa dovrà comunque essere versata dall’istituto di credito.

Taluni operatori invece garantiscono l’abbattimento del canone e a fronte dell’accredito dello stipendio, oppure garantendo una giacenza media minima sul conto corrente. In questo caso quindi le spese vengono azzerate solo in presenza di una precisa condizione e non a prescindere.

Un utile strumento che permette di comprendere quali sono i costi di un conto corrente e come questi varino in base alla sua operatività è l’Indicatore Sintetico di Costo.

Conto corrente IllimityBank

Questo documento è stato redatto dalla Banca d’Italia d’intesa con gli operatori del settore e guida l’utente verso la comprensione di quello che sono i costi fissi e variabili di un conto corrente.

Inoltre, per far aderire l’analisi a dei casi concreti, grazie ad elaborazioni statistiche sulle abitudini dei consumatori in tema di operazioni bancarie, sono stati elaborati 7 profili tipo che vanno dal giovane, alla famiglia, al pensionato.

La lettura di questo documento è estremamente agevole ed interessante, e le tabelle comparative che sono state realizzate permettono, a colpo d’occhio, di individuare quale profilo sia più idoneo ai propri interessi.

È liberamente reperibile e consultabile in rete e viene consegnato dagli istituti di credito a chi vuole aprire un conto corrente perché riesca ad orientarsi al meglio tra i prodotti offerti. Questo permette una adeguata comprensione del termine zero spese e della sua reale portata nel prodotto finanziario scelto.

Alternativa al conto corrente: le prepagate con IBAN

Una buona alternativa al conto corrente tradizionale è la carta prepagata con IBAN.

In questo caso il rapporto è basato su una carta prepagata e ricaricabile che ha anche alcune funzioni di base del conto corrente, come il poter inviare e ricevere bonifici dai tradizionali canali bancari, dato che è dotata di IBAN, ma anche la possibilità di venire caricata con modalità alternative, come la rete dei tabaccai.

Solitamente le prepagate vengono emesse dai grandi circuiti delle carte di credito, come Visa o Mastercard affinché si possano utilizzare per effettuare pagamenti oppure per prelevare contante agli sportelli Bancomat.

La maggior parte delle carte con IBAN ha una app proprietaria per poter essere utilizzata da smartphone ed ha anche una sorta di home banking ridotto che permette un’agevole gestione via internet. Lo svantaggio rispetto ad un conto tradizionale è dato innanzi tutto dall’assenza di poter instaurare un rapporto creditizio con la banca che permetta, ad esempio, la richiesta di un prestito o di un fido di conto corrente.

Inoltre, in caso di smarrimento, furto o deterioramento della carta sarà necessario attendere che ne venga emessa una nuova, che non avrà lo stesso IBAN della precedente, con tutti i problemi connessi. Si pensi ad esempio a chi ha lo stipendio accreditato su una di queste carte.

Trattandosi poi di carte prepagate, è impossibile accedere ai servizi che richiedono una preautorizzazione, come il noleggio auto o la prenotazione alberghiera.

Se pensi che una prepagata con IBAN sia sufficiente per le tue esigenze, visita questa pagina dedicata.

Recensioni conti correnti zero spese

Conto N26

Il conto corrente N26 è una soluzione che consente di gestire la propria operatività bancaria tramite lo smartphone. Infatti è abbinato a un’app dedicata e a una carta di debito Mastercard. Si tratta di una proposta adatta ai giovani e a chi preferisce optare...

IllimityBank

Conto illimity

Il conto Illimity è proposto da Illimity Bank, una banca digitale per privati, famiglie e imprese che opera nel settore bancario e della finanza da appena qualche mese. Illimy Bank nasce nel 2019 dalla fusione di Spax e di Banca Interprovinciale ad opera del...

Conto Arancio

ING Direct è una banca fondata in Olanda nel 1991 e recentemente inglobata nel Gruppo ING BANK N. V. che può vantare in tutto il mondo circa 36 milioni di clienti (un utile netto di quasi 5 miliardi di euro) dislocati in oltre 40...

Conto BancoPosta

Poste Italiane è una società per azioni che si occupa del servizio postale su territorio italiano, ma è attiva anche nel settore assicurativo e in quello finanziario. Il Conto BancoPosta è stato pensato da Poste Italiane per coloro che effettuano all’anno pochissime operazioni bancarie,...

Conto N26

Conto Corrente di Base

Unicredit Banca è uno dei principali gruppi bancari europei ed è leader in Italia; l’istituto adotta una politica innovativa ed agisce sempre in previsione futura, per dare ai propri clienti dei prodotti all’avanguardia. Il gruppo conta oltre 4mila filiali dislocate in tutto il territorio...

Conto Fineco

FinecoBank è una banca del gruppo UniCredit. Alla fine del 2017 ha registrato un patrimonio pari a 25,9 miliardi di euro. Con più di 1.208.000 clienti si attesta come una tra le migliori reti di consulenza a livello nazionale. Dal 2016 è quotata nella...

Conto LeuPay

LeuPay è un conto corrente online, creato e gestito dalla piattaforma LeuPay Ltd, con sede a Londra, che indirizza le proprie offerte non solo ai clienti del Regno Unito. A chi conviene? A tutti coloro che hanno l’esigenza di ricevere o inviare denaro a...

Conto Mediolanum

Mediolanum è una banca nata nel 1997, quando la precedente Programma Italia (fondata nel 1982) decise di cambiare prodotto: dalle assicurazioni al risparmio. Da quel momento l’istituto si è evoluto progressivamente, diventando la prima banca online e decidendo di quotarsi in Borsa. Oggi la...

IllimityBank

Conto WebSella

Banca Sella è un istituto di credito che fa parte del Gruppo Banca Sella e prende il nome dal suo fondatore. Tra le prime a livello internazionale ad adottare una piattaforma open banking tramite API, offre all’utente soluzioni innovative e facili da gestire. Il...

SI Conto!

SI Conto! di Banca Sistema è un conto corrente di base a canone zero pensato per i risparmiatori privati che vivono sia in Italia che in uno degli Stati membri dell’Unione Europea, in Svizzera, in Islanda, nel Principato di Monaco oppure in Norvegia. Inoltre...

Conto Webank

Conto Webank è un conto a zero canone che puoi richiedere direttamente online. Si tratta di un prodotto finanziario pratico e conveniente, che si adatta alle esigenze dei giovani e di chi possiede familiarità con i dispositivi mobili. È indicato inoltre per chi intende...

Conto Cash

Conto Cash è il conto corrente online di Contoforte.it: si tratta di una soluzione pensata per consentire ai risparmiatori privati di gestire a distanza la propria operatività quotidiana. Il conto non deve essere legato necessariamente all’attività imprenditoriale, artigianale, commerciale oppure professionale eventualmente svolta, ma...

Conto Corrente Widiba

Widiba è una banca del Gruppo Montepaschi. L’idea della sua costituzione è partita nel 2013 ma, affinato il progetto iniziale, raccogliendo e realizzando vari spunti forniti dagli utenti, opera concretamente sul mercato online dall’autunno del 2014. Nata prefiggendosi l’obiettivo di mettere a disposizione della...

ContoMax

ContoMax di Banca IFIS è un conto corrente online ad alto rendimento in quanto si applica un tasso d’interesse crescente che può arrivare fino allo 0,95%. Si tratta di un prodotto bancario a canone gratuito che può essere gestito esclusivamente attraverso le modalità telematiche....

Hello! Money

Hello Bank! è la banca digitale lanciata in Italia il 7 Novembre 2013 dal Gruppo BNP Paribas, dopo essere stata proposta in Germania e in Belgio con successo. Una banca futuristica, pensata per essere più vicina al cliente rispetto al classico istituto finanziario, grazie...

BuddyBank

Buddybank è la nuova banca digitale del gruppo Unicredit che, con il suo innovativo modello di servizio studiato e proposto esclusivamente ai clienti che utilizzano un iPhone, utilizza il noto smartphone di casa Apple come unico strumento per interagire con il mondo bancario. Si...

ContoCorrente

Una delle migliori e più innovative realtà nel mondo bancario è Youbanking, azienda nata nel 2007 dalla fusione tra la Banca Popolare Italiana e il Banco Popolare di Verona e Novara che oltre a dare vita a questa banca all’avanguardia hanno anche realizzato una...

Let’s Bank Scoprire

Let’s Bank Scoprire è il conto corrente del Banco BPM, a canone zero, pensato per i ragazzi dai 12 ai 17 anni che vogliono conoscere fin da giovani una banca che li accompagni nel percorso di vita. Il conto corrente ordinario è un servizio...

Conto Italiano Online

Conto Italiano Online è un prodotto offerto dalla banca Monte dei Paschi di Siena, che viene considerata la più antica al mondo. Fondata nel 1472 con il nome di Monte Pio, nacque per aiutare la popolazione più povera e disagiata. Tra il 1907 e...

N.B.: questo conto non risulta più disponibile sul sito della banca.

Conto di Base

Il Conto di Base proposto da Banco BMP si caratterizza per la messa a disposizione di alcuni servizi (carta di debito e internet banking) e di un determinato numero di operazioni (domiciliazione delle utenze e richieste di estratti conto) a fronte del pagamento di...