XME Conto di Intesa Sanpaolo

XME ContoUna vera novità nel campo dei conti correnti per i diversi target di clienti è rappresentata dal Conto XME di Intesa Sanpaolo. Parliamo di un gruppo bancario di elevata affidabilità nato dalla fusione di due colossi come Banca Intesa e Sanpaolo IMI che hanno messo a disposizione delle clientela la loro pluriennale esperienza per fornire servizi sempre migliori e soprattutto all’avanguardia.

Il Conto XME si presenta dinamico e versatile al tempo stesso con la possibilità di essere costruito su misura in base alle tue necessità.


L’apertura del Conto XME potrà essere effettuata sia recandoti in filiale sia direttamente online. Intesa Sanpaolo ti mette poi a disposizione 4 differenti profili di conto corrente con un’offerta di servizi diversa a seconda delle tue necessità.

Infine il costo del conto diminuisce in base ai servizi che sottoscrivi. Per godere dei vantaggi del Conto XME bisogna pagare un canone mensile che tende ad abbassarsi in base all’attivazione di servizi aggiuntivi. Se ad esempio provvederai all’accredito dello stipendio sul conto corrente, il canone diminuirà di 2 euro.

Inoltre, è completamente affidabile in virtù del fatto che questo gruppo bancario ha aderito al fondo di garanzia interbancaria.

Tale fondo creato dai diversi istituti bancari e dal loro organo di vigilanza interviene nel momento in cui una banca si trova in uno stato di insolvenza che non le permette di far fronte ai suoi impegni nei confronti della clientela, assicurando la copertura del tuo conto corrente fino ad un importo di 100000 euro.

Il gruppo bancario Intesa Sanpaolo presenta una buona solidità, sia dal punto di vista finanziario che patrimoniale, come confermato dal rating BA1 assegnato dalle principali società internazionali che si occupano di valutazione degli istituti di credito.

Conto corrente N26

Caratteristiche del conto XME

Il Conto XME di Intesa Sanpaolo è molto conveniente in virtù del particolare sistema che tende ad azzerare il canone mensile per la tenuta del conto e che si presta ad essere idoneo per l’utilizzo di diverse categorie di clienti.

I principali servizi offerti riguardano prelievi in filiale o tramite sportello ATM, carnet di assegni, carta bancomat, domiciliazione utenze. Per venire incontro alle diverse necessità dei vari tipi di clientela, Intesa Sanpaolo ha identificato 4 differenti profili del conto XME:

  • Pratico, per i correntisti che hanno una ridotta attività bancaria;
  • Classico, per coloro che si recano ancora in banca e necessitano di assistenza;
  • Dinamico, per chi opera velocemente e in modo dinamico;
  • Esclusivo, per chi cerca servizi esclusivi.

Il canone mensile per l’utilizzo del conto e dei servizi scelti si compone di una componente fissa e una variabile. I costi fissi sono dati dal canone mensile per i servizi inclusi, il canone per l’invio dell’estratto conto e delle comunicazioni in modalità cartacea.

I costi variabili sono invece dati dai servizi accessori richiesti dal cliente come il canone mensile per la carta di credito, la carta XME, il deposito amministrato.

In ogni caso, le 4 proposte di conto XME offrono un ventaglio di servizi che saranno in grado di soddisfare in modo pieno le necessità dei clienti.

Nello specifico sono comprese le seguenti operazioni:

  • operazioni illimitate;
  • versamento contanti e assegni allo sportello;
  • prelievi allo sportello e tramite ATM;
  • carta Bancomat;
  • carta di credito;
  • domiciliazione utenze;
  • bonifici illimitati tramite circuito SEPA;
  • dossier Titoli.

Esistono anche alcune limitazioni del conto XME per la cui apertura, se non si è già clienti, bisogna sottoscrivere un contratto My Key che prevede l’uso della firma digitale nei rapporti a distanza con la banca.

Conto corrente IllimityBank

Costi e spese di XME Conto

La modalità con la quale deciderai di utilizzare il conto corrente XME è molto importante in quanto determinerà il costo dello stesso. Le voci di spesa sono caratterizzate da una componente fissa pari a 72 euro annuali divisi in 12 rate da 6 euro alla quale si aggiunge una componente variabile determinata dai servizi aggiuntivi all’offerta base che vorrai abbinare.

Fino al 30 giugno è in corso una promozione che ti permette di ridurre l’importo del canone fisso e dei servizi aggiuntivi dei seguenti importi:

  • 7 euro se il conto è intestato a una sola persona fino al compimento del trentesimo anno di età;
  • 6 euro se al conto è collegato un servizio di gestione di portafogli della gamma Gestioni Patrimoniali Eurizon Capital SGR;
  • 2 euro se procederai ad accreditare lo stipendio o la pensione.

Ulteriore costo che dovrai sostenere è quello per l’imposta di bollo nella misura prevista dall’attuale normativa pari a euro 34,20.

Indicatore Sintetico di Costo

Nella valutazione complessiva del conto XME, come in quella di qualsiasi altro conto corrente, devi necessariamente prendere in considerazione anche l’ISC ossia l’Indicatore Sintetico di Costo che definisce quanto costa effettivamente il conto corrente.

Il valore dell’ISC racchiude tutti i costi che il cliente deve sostenere per mantenere il conto corrente, ossia i costi annuali, sia fissi che variabili. Ormai è un preciso obbligo di ogni banca, in un’ottica di pura trasparenza nei confronti del cliente, comunicare il valore di questo indicatore al cliente per permettergli di effettuare la sua valutazione in modo completo.

Per ottenere questo risultato, Intesa Sanpaolo sul foglio informativo riporta il valore dell’ISC distinto per le differenti tipologie di conto corrente, come di seguito indicato:

  • Giovani ISC: euro 46,70 allo sportello – euro 39,90 online;
  • Famiglie con operatività bassa: ISC euro 112,80 allo sportello – euro 105,00 online;
  • Famiglie con operatività media: ISC euro 187,80 allo sportello – euro 179,00 online;
  • Famiglie con operatività alta: ISC euro 188,80 allo sportello – euro 179,00 online;
  • Pensionato con operatività bassa: ISC euro 93,80 allo sportello – euro 86,00 online;
  • Pensionato con operatività media: ISC euro 166,80 allo sportello – euro 158,00 online.

Rendimento del conto: interessi applicati

Il conto XME non prevede alcuna remunerazione o capitalizzazione per le somme depositate sul conto corrente mentre prevede la possibilità di ottenere un fido aggiuntivo.

Come aprire il conto XME

L’apertura del conto corrente XME è molto semplice e alquanto snella e viene effettuata rapidamente tramite il portale. Dovrai scegliere preliminarmente la tipologia di conto maggiormente rispondente alle tue necessità per poi comunicare età e interessi in modo da arrivare alla personalizzazione del tuo conto corrente.

A questo punto, basta compilare il form presente sul portale con i dati anagrafici e ogni altra informazione richiesta, specificando che sei un nuovo cliente, stampa il modulo che viene generato, firmalo e invialo all’indirizzo precisato con la copia del documento d’identità e del codice fiscale.

Per completare l’apertura sarà necessario eseguire anche un bonifico di almeno 100 euro dalla tua attuale banca su un conto corrente Intesa Sanpaolo dedicato.

Tale importo, ad apertura del conto XME eseguita, sarà accreditato sul tuo conto.

Come chiudere il conto XME

Allo stesso modo dell’apertura, la chiusura non presenta particolari difficoltà. Dovrai innanzitutto, in qualità di intestatario del conto XME, inoltrare una richiesta di chiusura dello stesso direttamente in filiale o inviandola, non necessariamente con raccomandata, alla filiale dove è intrattenuto il conto.

Sul portale di Intesa Sanpaolo potrai scaricare un apposito modulo per formalizzare la chiusura del conto. Dovrai inoltre allegare alla stessa, oltre alla copia di un tuo documento di identità e del codice fiscale, le carte magnetiche e le chiavi delle cassette di sicurezza nonché il carnet degli assegni.

Potrai inoltre fornire indicazioni alla banca sul trasferimento dell’eventuale residuo su altro conto corrente e degli eventuali servizi attivi come Telepass, pagamenti su carte di credito o domiciliazione utenze domestiche.

Conto corrente N26

Vedi anche tempi chiusura del conto corrente.

Contatti, numero verde e foglio informativo

Se necessiti di ulteriori chiarimenti sull’apertura o sulle caratteristiche del conto XME potrai contattare Intesa Sanpaolo con diverse modalità. Un moderno servizio denominato Filiale Online è attivo 7 giorni su 7 con orari di presidio durante i quali potrai metterti in contatto con un addetto della banca per ottenere l’assistenza di cui necessiti.

In alternativa potrai utilizzare dei canali più tradizionali come la consulenza telefonica tramite il numero verde 800303303 o inviando una mail alla quale riceverai risposta in tempi rapidi

Ti suggeriamo in ogni caso, per avere un quadro completo delle condizioni economiche del conto XME di Intesa Sanpaolo, di visitare la pagina informativa del conto.

In alternativa potrai prendere visione del foglio informativo.

Tutte le condizioni illustrate possono subire delle variazioni nel tempo per cui ti consigliamo di visionare periodicamente il foglio informativo del conto o di recarti in filiale per verificare le eventuali modifiche apportate.

Alternative a XME Conto di Intesa Sanpaolo da valutare

Per te che cerchi un conto corrente sicuro dotato di carta per gli acquisti online e nei negozi, facile da utilizzare per gestire i tuoi risparmi e conveniente sui costi di gestione, vai alla classifica dei migliori conti correnti.

Vota questo articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...