Conto BancoPosta di Poste Italiane

Conto BancoPostaPoste Italiane è una società per azioni che si occupa del servizio postale su territorio italiano, ma è attiva anche nel settore assicurativo e in quello finanziario.

Il Conto BancoPosta è stato pensato da Poste Italiane per coloro che effettuano all’anno pochissime operazioni bancarie, oppure per chi non è in grado di stabilire il tipo o il numero di operazioni che svolgerà.

Il Conto BancoPosta è un prodotto sicuro, cui è correlato il solo rischio di controparte, dato dall’eventualità in cui Poste Italiane non sia in grado di restituire al titolare del conto corrente, parzialmente o totalmente, il saldo disponibile.


Tuttavia questo rischio può dirsi minimo se si prende in considerazione che la relativa raccolta è investita, nel completo rispetto delle norme di legge, soltanto in titoli governativi.

L’agenzia internazionale di rating Standard & Poor’s ha riconosciuto a Poste Italiane un rating di lungo termine pari a BBB, con outlook stabile. I clienti che hanno deciso di affidarsi a questa società si dicono generalmente soddisfatti dei prodotti e dei servizi offerti, sebbene non manchino alcune lamentele soprattutto riguardo all’assistenza clienti.

Conto corrente N26

Caratteristiche del Conto BancoPosta

Il conto corrente BancoPosta è un prodotto finanziario sviluppato da Poste Italiane e pensato per coloro che svolgono generalmente poche operazioni. Il pagamento del canone annuale ti dà diritto ad operazioni illimitate incluse nel prezzo. Ti verranno consegnate una carta di debito e una carta di credito.

La carta di debito Postamat può essere utilizzata per i pagamenti e per il prelievo di denaro contante da sportello ATM. Dovrai poi scegliere una carta di credito tra quelle proposte:

  • carta di credito Classic, emessa da DeutscheBank;
  • carta di credito Oro, emessa da DeutscheBank;
  • carta di credito Più, emessa da Compass Bank;
  • carta di credito Verde, emessa da American Express.

Puoi decidere di far accreditare lo stipendio o la pensione direttamente sul tuo conto corrente. Il Conto BancoPosta ti consente di effettuare ricariche Postepay e telefoniche e di pagare bollettini e imposte di vario tipo. Hai anche la possibilità di effettuare pagamenti in F24.

Con il servizio di internet banking e phone banking potrai gestire il tuo conto comodamente da casa tua, da pc o da smartphone. Tutte le operazioni effettuate online sono sicure: ti verrà fornito un codice dispositivo conto, che sarà poi abbinato ad un codice inviato di volta in volta tramite SMS al numero di cellulare collegato al conto.

Sarai quindi tu stesso ad autorizzare ogni singola operazione. Il Conto BancoPosta ti dà anche diritto a numerosi sconti presso tutti i negozi affiliati al programma: ti basterà utilizzare la tua carta BancoPosta per effettuare i pagamenti. Potrai inoltre richiedere la domiciliazione delle utenze.

Costi e spese del Conto BancoPosta

L’apertura del Conto BancoPosta non comporta alcuna spesa. Il canone annuale ammonta a 30,99 euro (2,59 euro al mese) e include operazioni illimitate gratuite. Il rilascio della carta di debito abilitata su circuito Postamat e Cirrus Maestro comporta una spesa di 10 euro annuali, mentre quello della carta di credito dipende dalla tipologia scelta:

  • la carta di credito Classic costa 37 euro all’anno;
  • la carta di credito Oro costa 55 euro all’anno;
  • la carta di credito Più costa 37 euro all’anno;
  • la carta di credito Verde costa 75 euro all’anno.

Conto corrente IllimityBank
Il prelievo di denaro contante da sportello ATM avrà un costo pari a 1,75 euro.

Il servizio di internet banking è completamente gratuito, così come l’invio dell’estratto conto a cadenza trimestrale ( se il cliente lo desidera può scegliere una cadenza diversa, come ad esempio mensile o semestrale). I bonifici SEPA effettuati da sportello con addebito in conto corrente hanno un costo pari a 3,50 euro.

Quelli effettuati verso la Svizzera o il Principato di Monaco hanno invece un costo di 7,50 euro, cui si aggiunge lo 0,15% dell’importo del bonifico stesso.

In ultimo, i bonifici SEPA verso Paesi facenti parte dello Spazio Economico Europeo (SEE) o verso la Repubblica di San Marino costano 1 euro. La domiciliazione delle utenze e l’accredito dello stipendio o della pensione sono invece gratuiti.

Indicatore Sintetico di Costo

L’indicatore sintetico di costo ti permette di valutare l’effettiva convenienza dell’apertura del Conto BancoPosta. È bene sottolineare che non si tratta di un canone aggiuntivo da pagare, quanto piuttosto di una stima futura su quanto il prodotto finanziario in esame possa venire complessivamente a costare.

Le stime sono calcolate in base ad alcuni utenti tipo individuati direttamente dalla Banca d’Italia.

Indicatore sintetico di costo del Conto BancoPosta:

  • Utente con operatività bassa, che presenta un massimo di 112 operazioni annuali: il costo di Conto BancoPosta è di 67,49 euro da sportello;
  • Per tutti gli altri tipi di utenti Conto BancoPosta non è adatto.

È necessario sottolineare che oltre ai costi appena riportati deve essere conteggiata anche l’imposta di bollo stabilita dalla normativa vigente, che attualmente ammonta a 34,20 euro.

Rendimento del conto: interessi applicati

Il tasso creditore annuo nominale applicato al Conto BancoPosta è pari a zero.

Come aprire il Conto BancoPosta

Per aprire il Conto BancoPosta dovrai recarti in una delle filiali di Poste Italiane. Per scoprire qual è quella più vicina a te puoi visitare il sito web, dove ti sarà richiesto di inserire la regione, la provincia e la città dove risiedi. Lì troverai un operatore specializzato che ti seguire nelle procedure per l’apertura del conto.

Ricordati di portare con te un documento d’identità valido (carta d’identità o passaporto) e il tuo codice fiscale.

Come chiudere il Conto BancoPosta

Sia il cliente che Poste Italiane possono recedere dal contratto di conto corrente in qualsiasi momento senza incorrere in penali o spese di chiusura, purché ne diano tempestiva comunicazione scritta alla controparte contrattuale.

Le procedure per l’estinzione del contratto possono richiedere fino a quindi giorni, che decorrono dall’avvenuta richiesta. Ovviamente affinché la procedura vada a buon fine, sia il cliente che Poste Italiane devono aver già pagato tutto quanto reciprocamente dovuto.

L’esercizio del diritto di recesso potrà essere effettuato in una qualsiasi delle filiali di Poste Italiane, oppure inviando una raccomandata con avviso di ricevimento alla casella postale 5000 – 10137 – Torino.

Vedi anche tempi di chiusura di un conto corrente.

Contatti, numero verde e foglio informativo

Per ulteriori informazioni riguardo il conto corrente BancoPosta, puoi contattare Poste Italiane al numero verde 803.160. Il centralino è attivo dal lunedì al sabato, dalle ore 8.00 alle ore 20.00.

Conto corrente N26
In alternativa, puoi ricevere assistenza mandando una mail all’indirizzo [email protected].

Poste Italiane si rende disponibile per i suoi clienti anche attraverso l’account di riferimento su Facebook e Twitter. In ultimo, puoi inviare una lettera alla casella postale 160 – 00144 Roma (Rm).

È doveroso sottolineare che tutte le condizioni economiche sopra riportate possono essere soggette a modificazioni nel tempo, pertanto sarebbe opportuno visitare il sito web di Poste Italiane e prendere visione del foglio informativo del Conto BancoPosta per ottenere informazioni aggiornate.

Alternative a Conto BancoPosta di Poste Italiane da valutare

Per te che cerchi un conto corrente sicuro dotato di carta per gli acquisti online e nei negozi, facile da utilizzare per gestire i tuoi risparmi e conveniente sui costi di gestione, vai alla classifica dei migliori conti correnti.

Vota questo articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...